Una nuova memoria di quadro spiega come i neuroni conservano ricordi selezionare poche ore dopo che un evento è stato creato dagli scienziati del Salk Institute.

Questo nuovo modello offre un quadro più completo di come la memoria, che può aiutare la ricerca su malattie come il Parkinson, l'Alzheimer, PTSD, e difficoltà di apprendimento lavoro.



Terry Sejnowski ha detto il professor Francis Crick Salk Institute:

"I modelli precedenti di memoria si basano su modelli di business più velocemente. Il nostro nuovo modello di memoria consente l'integrazione di esperienze all'interno ore, invece di momenti."

Negli ultimi decenni, i neuroscienziati hanno rivelato molto su come vengono memorizzati i ricordi a lungo termine.

Per i grandi eventi, come essere stato morso da un cane, un certo numero di proteine ​​sono fatte rapidamente nelle cellule cerebrali attivate per creare nuovi ricordi. Alcune di queste proteine ​​persistono per poche ore a posizioni specifiche in neuroni specifici prima di rompersi.

Questa serie di eventi biochimici che ci permette di ricordare i dettagli importanti di tale evento, come nel caso di morso di cane, il cane, dove era, se è necessaria una visita al pronto soccorso, ecc

Memoria selettiva

Gli scienziati hanno avuto un problema con la modellazione della memoria è quello di spiegare il motivo per cui solo selettivi e non tutti i dettagli nella finestra di 1-2 ore è fortemente ricordato.

Incorporando dati di letteratura precedente, Sejnowski e primo autore Cian O'Donnell, un ricercatore post-dottorato presso Salk, che ha sviluppato un modello che collega i risultati di entrambe le osservazioni e sistemi di memoria molecolari per spiegare come questa finestra memoria 1- 2 ore.

Utilizzo di modelli di computer, O'Donnell e Sejnowski mostrano che, nonostante reso disponibile sul numero di neuroni in un dato proteine ​​del circuito, i ricordi sono conservati quando gli eventi successivi attivano gli stessi neuroni come l'evento originale. Gli scienziati hanno scoperto che il posizionamento spaziale delle proteine ​​nei neuroni e per determinate zone intorno a questi neuroni prevede che i ricordi vengono registrati.

Questo quadro prevede con successo la conservazione della memoria modello spaziale come una funzione matematica di tempo e luogo si sovrappongono.

"Una cosa questo studio non è un collegamento di ciò che è happing nella formazione della cella di memoria a livello di sistema" dice O'Donnell. "E 'stato stabilito che la finestra di tempo è importante, ha lavorato come il contenuto può anche determinare se i ricordi sono stati richiamati o meno. Ciò dimostra che un certo numero di idee e abbastanza coerente per spiegare qualcosa nel mondo reale."

Riorganizzare la memoria durante il sonno

Il nuovo modello offre anche un quadro di riferimento per capire come le possibili generalizzazioni di ricordi vengono elaborati durante i sogni.

Nel frattempo sogno rimane sconosciuta, la ricerca suggerisce che importanti ricordi della giornata è spesso riciclato attraverso il cervello, facendo la spola deposito temporaneo e l'ippocampo più spazio per l'archiviazione a lungo termine nella corteccia.

I ricercatori hanno osservato la maggior parte di questa formazione della memoria durante il sonno non sogno. Poco si sa su se e come il pacchetto o la memoria di consolidamento avviene nei sogni. Tuttavia, O'Donnell e Sejnowski modello suggerisce che alcuni ritenzione della memoria che si verifica nei sogni.

"Durante il sonno vi è la riorganizzazione della memoria - per rafforzare certi ricordi e non è più necessario perdere", dice O'Donnell. "Inoltre, le persone imparano astrazioni durante il sonno, ma non c'era nessuna idea di come i processi di generalizzazione avviene a livello neuronale."

L'applicazione dei risultati teorici sulle attività si sovrappongono nella finestra di 1-2 ore, se ne uscirono con un modello teorico di come il processo di astrazione potrebbe funzionare la memoria durante il sonno.